Menu Chiudi

Pancake vegan e tradizionali

PANCAKE VEGAN E NON

Oggi vediamo insieme la ricetta dei pancake, non una ma ben 2! I pancake sono nell’immaginario collettivo, la tipica colazione americana. Sono delle piccole frittelle piatte, dolci, gustose con effetto “spugna” perché assorbono il liquido che gli viene messo sopra. Per questo motivo si sposano benissimo con lo sciroppo d’acero, che va ad incorporarsi dentro la nostra torre di pancake rendendola la colazione perfetta. Esistono anche varianti salate ovviamente, con l’aggiunta di burro fuso sopra, uova e tutto quello che la fantasia ci suggerisce. 

In base alla parte del mondo in cui ci troviamo, avremo diversi nomi, una ricetta di pancake diversa e diverse misure, resta il fatto che rimane una delle colazioni più famose al mondo. Qui trovate oggi 2 ricette, la prima nella versione vegana alla banana, la seconda invece più tradizionale.

Poi fatemi sapere quale vi ha fatto innamorare di più!

Ecco quindi la prima ricetta dei pancake, quella vegana, seguita da quella tradizionale!

Ricetta pancake vegan

Preparazione 5 minuti - cottura 5 minuti - 8 pancake

100 gr di farina (potete scegliere quella che preferite)
1 banana matura
100 ml di latte vegetale a scelta
10 gr di lievito
1 pizzico di sale
cannella, scaglie di cocco, gocce di cioccolato a piacere

– In una ciotola schiacciate la banana con una forchetta e riducetela in purea.

Aggiungete poi il resto degli ingredienti e mescolate bene.

Ungete una padella antiaderente con un po’ di olio e scaldatela a fuoco medio basso.

– Con un cucchiaio adagiate un po’ di composto creando un cerchio, 2 cucchiai sono sufficienti per un pancake medio.

– Fate cuocere da un lato un paio di minuti e poi girate per far dorare anche l’altro lato.

pancake bananaAdagiate su di un piatto e alla fine create una torre di pancake da farcire con sciroppo d’acero, marmellata, creme di frutta secca, miele, frutta fresca e chi più ne ha, più ne metta.

 

Ricetta pancake tradizionali

Preparazione 5 minuti - cottura 5 minuti - 12 pancake

200 gr di farina (potete scegliere quella che preferite)
250 ml di latte (io ho usato quello vegetale)
2 uova
30 gr di zucchero
30 gr olio di semi (o burro fuso)
10 gr di lievito
1 pizzico di sale
cannella, scaglie di cocco, gocce di cioccolato a piacere

Dividete i tuorli dagli albumi.

– In una ciotola montate gli albumi a neve ben ferma.

– In un’altra ciotola mescolate bene i tuorli, il latte e l’olio. 

Aggiungete poi al mix di liquidi, la farina setacciata, lo zucchero, il lievito e il sale.

– Unite poi gli albumi montati, molto delicatamente, mescolandoli con una spatola dal basso verso l’alto.

– L’impasto deve essere corposo e non troppo liquido.

Ungete una padella antiaderente con un po’ di olio e scaldatela a fuoco medio basso.

– Con un cucchiaio adagiate un po’ di composto creando un cerchio, 2 cucchiai sono sufficienti per un pancake medio.

– Fate cuocere da un lato un paio di minuti e poi, quando inizierà a fare le bollicine, girate per far dorare anche l’altro lato.

Adagiate su di un piatto e alla fine create una torre di pancake da farcire con sciroppo d’acero, marmellata, creme di frutta secca, miele, frutta fresca e chi più ne ha, più ne metta.

TRUCCO! Per non far schiacciare i pancake, non metteteli subito uno sopra l’altro!

 

Condividi questo post

Please follow and like us: