Menu Chiudi

Ragù di lenticchie

Ragù di lenticchie

Ci troviamo spesso a cercare un’alternativa vegetariana o addirittura vegana per molti piatti tipicamente creati con la carne. Il ragù è una di quelle cose. Ma l’alternativa c’è ed è buonissima e molto semplice da preparare. Sto parlando del ragù di lenticchie.

ragù di lenticchie

Perfetto per condire la pasta, le lasagne, i cannelloni o farci una pasta al forno con i fiocchi. Ovviamente per i più puristi si può mangiare anche così inzuppandoci del buonissimo pane fresco e tostato.

E’ una ricetta senza vere e proprie indicazioni di quantità perché è molto “ad occhio” e a sentimento.

Ma ora veniamo a noi e alla nostra ricetta del ragù di lenticchie.

ingredienti (1)

Ingredienti ragù di lenticchie

1 lattina di lenticchie già cotte
1 bottiglia di salsa di pomodoro
sale q.b.
pepe q.b.
carote, cipolla, sedano per il soffritto
zucchero
olio q.b.

Tagliamo cipolla, sedano e carote per fare il soffritto. Non ho indicato una quantità perchè ognuno lo fa nella quantità che preferisce. A chi piace che si senta e a chi no.

Dopo aver preparato il soffritto, in una pentola abbastanza capiente mettiamo un bel giro di olio, accendiamo il fuoco medio e quando è caldo ci buttiamo dentro il soffritto. Lo facciamo appassire bene.
A questo punto, dopo aver scolato e sciacquato bene sotto acqua corrente le lenticchie, le mettiamo in padella e le facciamo rosolare un po' in modo che prendano il gusto del soffritto.

Dopo 5/6 minuti possiamo aggiungere la salsa di pomodoro, mescolare e aggiungere sale, pepe e zucchero per togliere acidità.

Lasciamo cuocere a fuoco basso con un coperchio per una quindicina di minuti mescolando ogni tanto.

Et voilà il ragù di lenticchie che possiamo usare per condire quello che preferiamo.

Io ne faccio sempre in grandi quantità così lo congelo e ne ho sempre a portata di mano.

Condividi questo post

Please follow and like us: