13

Pul e Tpu: facciamo chiarezza

Sentiamo spesso parlare, in ambito pannolini lavabili, di cover in pul e cover in tpu.

Ma cos’è il pul? E il tpu? Che caratteristiche hanno? In questo articolo sveleremo tutti i segreti dietro questi 2 grandissimi alleati dei pannolini lavabili.

Cover in PUL e TPU

cover in pulPUL è la sigla di poliuretano laminato mentre TPU di poliuretano termoplastico e sono tutti e 2 tessuti in fibre di poliestere. Il PUL subisce un processo chimico di laminazione mentre il TPU un processo di laminazione termica.

Otteniamo in tutti e 2 i casi un tessuto impermeabile, traspirante e anche morbido, perfetto per essere utilizzato con i nostri pannolini lavabili che hanno proprio bisogno di tutti e 3 questi elementi.

Il TPU è più sensibile all’usura e alle alte temperature ma risulta più morbido rispetto al PUL che invece è un poco più resistente. Il fatto anche che il PUL subisca un processo chimico ci fa preferire, quando è possibile, il TPU.

Le cover in PUL e il suo utilizzo in generale anche per gli altri pannolini lavabili, ha rivoluzionato il mondo dei pannolini perché l’ha reso più a portata di mano di tutti.

Prima si utilizzava (e si utilizza ancora molto spesso ancora oggi) la lana che però ha bisogno di essere lanolizzata per renderla impermeabile e il lavaggio va effettuato sempre con tantissime attenzioni.

cover in pulIl PUL e il TPU invece si comportano bene o male come tutto il resto dei tessuti e possiamo lavarli insieme al resto dei pannolini in lavatrice senza preoccuparci troppo.

Come dicevamo, anche pocket, all in one, all in two, ibridi sono ricoperti in PUL ed è proprio questo che fa sì che siano completamente impermeabili.

I contro delle cover in PUL e TPU

cover in pulPiù che “contro” potremmo definirle attenzioni da porre nell’uso di questi materiali.

Innanzitutto tendenzialmente non vanno in asciugatrice. Alcuni produttori segnalano la possibilità, ma a basse temperature e per poco tempo.

Non possiamo stenderli al sole diretto con la parte interna rivolta verso i raggi solari perché si rovinerebbero con il calore. Stessa cosa vale per asciugatura su termosifoni o troppo vicino a fonti di calore.

La stesa con le mollette è fuori discussione perché anche in questo caso rischiamo che si rovini il tessuto.

Ultimo nemico di cover in PUL e TPU sono gli olii essenziali che, depositandosi sul tessuto rischiano di compromettere l’impermeabilità in quanto molto aggressivi.

Abbiamo quindi visto quanto è nostro amico questo tessuto ma anche che va trattato con la giusta cura.

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Please follow and like us: