Chi siamo

Ciao a tutti!

Mi presento. Sono Veronica, mamma di Noah, consulente babywearing School e titolare dell’Arca.

Il progetto dell’Arca ha una storia che inizia subito dopo la nascita di Noah.

Noah nasce a luglio 2018, un gran caldo e un bambino ad alta richiesta. Tutto questo porta ad un forte disagio che in qualche modo deve essere placato. Ho una bella fascia rigida sopra il mobile della sala che mi guarda. Tanta stoffa, dove la metto tutta?

Ma Noah piange, piange appena lo appoggio sul divano, piange se mi allontano, piange senza sosta e quindi prendo il coraggio a 2 mani e lo lego con la fascia: la quiete!

Da lì, dalla comprensione che quello è il posto per lui, è tutta una discesa (con qualche salita ovviamente!).

Ne nasce una bellissima passione, quella del babywearing.

Unire passione e lavoro? Perchè no?!

Sono disoccupata in quel periodo, alla ricerca di qualcosa che mi tiri fuori dalla monotonia e con la voglia di rimettermi in gioco. Mi iscrivo quindi ad un corso per diventare peer babywearing, una mamma che parla alle altre mamme. Frequento poi il corso per diventare consulente e raggiungo questo obiettivo a marzo 2019.

Ma c’è ancora qualcosa che può essere fatto. Mio marito Fabio, un fantastico papà e un grande incoraggiatore, mi spinge ad aprire un’attività che possa essere d’aiuto alle mamme della nostra zona.

E quindi arriva l’Arca di Noah. Non solo un negozio di babywearing.

L’Arca diventa un luogo per raccontarsi, un luogo per parlare, per imparare, per diventare più leggere.

Al babywearing si aggiunge la vendita di pannolini lavabili, giochi in legno, prodotti ecologici per la famiglia, detersivi eco, libri e tante piccole cose che possono essere sempre utili quando si ha un bimbo.

E poi i corsi. I corsi sono la punta di diamante dell’Arca. Ostetriche, psicologhe, consulenti del sonno, psicomotriciste, osteopate, tecnologhe alimentari, educatore di zooantropologia didattica… tantissimi professionisti entrano a far parte della famiglia!

A marzo 2020 però arriva un bel problema: il Coronavirus. Rimaniamo chiusi 3 mesi. L’Arca è un’attività neonata e le spese da sostenere sono tante. La decisione di chiudere il negozio fisico per rimanere solamente online è quella più giusta, più corretta, quella che ci salva e ci permettere di rinascere dalle nostre ceneri come la fenice.

Quindi ecco il nuovo sito, più bello, con più caratteristiche, più completo, per inaugurare questa nuova avventura.

Tutto questo è l’Arca. Una mamma che porta, una mamma che cura, che abbraccia e aiuta. BENVENUTI SULL’ARCA!

Veronica

Professionalità,gentilezza,disponibilità.L'ambiente dell'arca è molto accogliente,e Veronica la padrona di casa è una persona davvero carina e molto appassionata del suo lavoro che gestisce in maniera eccezionale!Ti fa davvero sentire a casa!! Molto interessanti le attività che svolge e di sicuro particolare attenzione a tutte le mamme!!Felicissima di averti conosciuto..continua così!!
Simona